“Di tanto in tanto, Dio fa nascere uomini, e tu sei uno di quelli, che bramano andare attorno, arrischiando la pelle, a fare investigazioni.”(Kipling.R. Garzanti, milano 1991.)

Questa bellissima frase tratta dal romanzo di Kipling, Kim che ho letto in infanzia è stato un piccolo faro che mi ha accompagnata lungo il cammino della mia esistenza, ricordo negli anni ’80 quando presa da una irrefrenabile curiosità ma anche da un impellente bisogno cominciai a leggere libri New-Age.

Attratta da libri che parlavano di pensiero positivo, di vita ma anche di morte, sebbene fossi ancora molto piccola sentivo il bisogno di andare oltre, di superare i miei limiti, sentivo che quel che vedevo e che sentivo non mi bastava, mi sono ritrovata a leggere libri che parlavano di come superare la paura della morte, di come vivere la morte in vita, ricordo ancora il terrore che mi attraversava pagina dopo pagina, ma ero li a sfidare le mie paure ed era solo l’inizio. 

profilo ok grande

Sono passati tanti anni da quell’adolescenza ma quel semino che è cresciuto  per anni  ha finito per dare i suoi frutti, dopo anni passati a condurre una vita abbastanza normale nonostante sia una viaggiatrice temeraria e sognatrice in continuo cambiamento, alla nascita di mia figlia è cominciato un processo di vera evoluzione che mi ha portato a “sentire” che non stavo esprimendo veramente il mio “essere ” le mie capacità più profonde, la missione della mia vita.

Fu così che ripresi gli studi lì dove li avevo lasciati, diventando prima Operatore Olistico del Benessere, attraverso la conoscenza teorica e pratica di strumenti base come i Massaggi, il Reiki, l’EFT,i Fiori di Bach, e tanto altro, per poi proseguire cercando strumenti sempre più efficaci nel determinare un cambiamento reale nel percorso verso l’armonia il benessere e verso la felicità.

Ho conosciuto e acquisito Psych-k, un modo per riprogrammare le credenze: le nostre azioni consapevoli o inconsapevoli determinano la nostra vita, se alla base di queste azioni ci sono delle credenze limitanti, credenze acquisite da bambini, che si fondano su condizionamenti dati da eventi traumatici o altro, siamo condannati a ripetere sempre lo stesso schema….a meno che non cambiamo il programma, ovvero le nostre credenze.

Dopo aver frequentato tutti i livelli di psych-k ho sentito il bisogno di continuare la mia formazione, non bastava cambiare i programmi, avevo bisogno di entrare più in profondità, più in connessione con l’intelligenza interiore, con quella parte che alcuni chiamano inconscio, altri intelligenza emotiva, anima, alter ego, sono infiniti i nomi che possiamo dare a questa entità, poichè infinite sono le sue possibilità di espressione.

Ho studiato ed acuisito come strumento tutte le forme di ipnosi, ericksoniana, non verbale, il mesmerismo, quella dinamica, per poter padrioneggiare uno strumento che è risultato poi il migliore per andare a neutralizzare le varie ipnosi che viviamo inconsapevolmente nel corso della nostra vita.

I condizionamenti portano ad un restringimento della capacità percettiva, non valutiamo più gli eventi per quello che sono, cogliendo tutte le varie sfaccettature, ma ne cogliamo solo ciò che ci interessa per convalidare le nostre credenze, siamo vittime di programmi cristallizzati, per uscire da questi veri e propri loop serve uno strumento che possa allargare il campo di coscienza, dall’ipnosi ci arrivano strumenti formidabili per attuare questi cambiamenti, tutto avviene nelle piene facoltà mentali, essendo strumenti atti alla crescita personale, tutto è studiato per dare spazio alla consapevolezza di evolversi attraverso una visione chiara e complessiva delle situazioni.

Ho studiato e acquisito lo strumento per la regressione alle Vite Precedenti, per allargare ulteriormente i miei orizzonti e non tralasciare nulla delle forme in cui si presenta la nostra Anima, fino ad arrivare, ciliegina sulla torta, alle Discipline Analogiche di Stefano Benemeglio, che ha dato una risposta a tanti interrogativi sul funzionamento del mondo emotivo, su come le emozioni irrisolte si ripresentano nella nostra vita, come a chiedere di essere viste e lasciate andare una volta per tutte, ma come se non trattate, finiscano per riconfermare se stesse, necessitando di un percorso che sia emotivo oltre che logico.

Nel corso della mia formazione ho potuto sperimentare tutto ciò che andavo studiando, traendo molteplici benefici in tutte le aree della mia vita, rimengo sempre molto stupita di come le situazioni sono cambiate profondamente, e non solo nei miei pensieri ma anche nella vita reale e concreta, trovandomi ogni volta stupita ed estasiata davanti a tanta abbondanza.

Aiutarti a raggiungere questo stesso traguardo è l’obiettivo del mio lavoro.

Attraverso il contatto con il tuo essere profondo, l’anima, l’inconscio.

dove risiede la tua capacità percettiva in una chiave non-logica.

Dove esistiamo in forma energetica, dove esiste la chiave per raggiungere armonia e benessere, dove si entra in connessione con il “Tutto”.